• Slide Home 1

    Cultura e Territorio

La Sede di Cascina

Mescolando nel colore le immagini della tradizione con quelle del futuro, la Banca Popolare di Lajatico celebra la competenza e l’ingegno delle botteghe e della scuola di Cascina, l’arte operosa dei suoi artigiani. L’uomo e il lavoro, la scuola e l’elevazione culturale, una banca e il benessere del suo territorio: binomi tra loro inscindibili, l’uno all’altro accomunati dal medesimo senso di responsabilità che da individuale si fa sociale.

Le venature del legno sono piccoli vasi conduttori di acqua e sali minerali che, per la bellezza delle colorazioni e la regolarità del disegno, costituiscono uno dei pregi maggiori del legno.
Le caratteristiche di funzionalità, bellezza e naturalezza delle forme delle venature sono proprie anche del prodotto artigianale, dove eleganza e utilità si incontrano. Un omaggio dell’artista alla storia e alla tradizione dell’artigianato del legno che ha caratterizzato il tessuto socio-economico cascinese nel corso del secolo scorso. Attraverso la rielaborazione digitale di vecchie foto delle botteghe di falegnameria, disegni e manufatti della Scuola d’Arte, manifesti e documenti della Mostra Annuale del Mobilio, nasce un excursus visuale nel tempo e nella memoria della città, dove ieri, oggi e il futuro si fondono in una composizione che gioca con la serialità e il colore. Il linguaggio digitale dialoga con linee classiche, incontra i concetti di manualità, unicità e esalta il fascino di ciò che è artigianale.

Scopri la news “BPlaj: Inaugurata la nuova filiale di Cascina”

 

1884 anno di fondazione

134 anni

18 filiali

6.800 soci