• Slide Home 1

    Emergenza Coronavirus

Finanziamenti Liquidità

Il “DL Liquidità” (art. 13 DL 23 del 08/04/2020), integrato successivamente dalla Legge 30 dicembre 2020 n.178 (c.d “Legge di Bilancio 2021”), ha introdotto misure urgenti per favorire l’accesso al credito, garantito dal Fondo di Garanzia, al fine di sostenere la continuità aziendale di imprese, lavoratori autonomi, professionisti. Il “DL Sostegni bis” ha prolungato fino al 31 dicembre 2021 le misure straordinarie previste dal Dl Liquidità a valere sul Temporary Framework, stabilendo alcune modifiche in vigore per le operazioni presentate a partire dal 24 giugno 2021 e deliberate a partire dal 1° luglio 2021.

Finanziamenti fino a € 30.000,00 – art. 13 lettera m) DL 23/2020 

  • Destinati a favore di micro, piccole e medie imprese, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, attività finanziarie e assicurative, imprese del terzo settore, la cui attività di impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19.
  • Importo massimo di € 30.000,00 e comunque non superiore alternativamente: 1) al 25% dei ricavi dell’ultimo esercizio*; 2) al doppio della spesa per il personale.
  • La concessione del finanziamento deve essere espressamente destinata a liquidità o investimenti.
  • Garanzia al 90% rilasciata dal Fondo di garanzia.
  • Durata massimo 180 mesi, di cui 24 di preammortamento.

Per richiedere il finanziamento bancario garantito dal Fondo PMI occorre inviare all’indirizzo PEC della Banca bplajatico@pec.it, oppure all’indirizzo email della propria filiale (https://www.bplajatico.it/la-banca/rete-territoriale/), il seguente modello:

  1. il modulo di richiesta della copertura del fondo di garanzia per le PMI, disponibile sul sito dello stesso Fondo www.fondidigaranzia.it, nella sezione Modulistica (Allegato 4bis – Modulo richiesta agevolazione soggetto beneficiario finale”).
* L’ammontare dei ricavi del soggetto richiedente si desumono dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale presentata alla data della domanda di garanzia; per i soggetti beneficiari costituiti dopo il 1° gennaio 2019 è necessario presentate un’autocertificazione ai sensi dell’articolo 47 del DPR 28/12/2002, n. 455 o idonea documentazione (quale ad esempio la dichiarazione annuale IVA) comprovante l’ammontare dei ricavi 2019.

Per tutte le condizioni contrattuali è necessario fare riferimento ai Fogli Informativi che sono a disposizione dei clienti presso tutte le Filiali della Banca e consultabili nella sezione Trasparenza del sito.

Finanziamenti fino a € 30.000,00 – art. 13 lettera m) DL 23/2020 – SETTORE AGRICOLTURA

  • Destinati a favore di micro, piccole e medie imprese operanti nel settore dell’agricoltura, la cui attività di impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19.
  • Importo massimo di € 30.000,00 e comunque non superiore alternativamente: 1) al 25% dei ricavi dell’ultimo esercizio (dato desumibile dalla dichiarazione IVA 2020); 2) al doppio della spesa per il personale sostenuta nel 2019 o ultimo esercizio disponibile.
  • La concessione del finanziamento deve essere espressamente destinata a liquidità o investimenti.
  • Garanzia al 90% rilasciata da ISMEA.
  • Durata massimo 180 mesi, di cui 24 di preammortamento.

Per richiedere il finanziamento bancario garantito dal Fondo PMI occorre inviare all’indirizzo PEC della Banca bplajatico@pec.it, oppure all’indirizzo email della propria filiale (https://www.bplajatico.it/la-banca/rete-territoriale/), il seguente modello:

  1. il modulo autodichiarazione ISMEA disponibile sul sito dello stesso Istituto www.ismea.it, nella sezione “Emergenza Covid19 – I servizi ISMEA” (Modelli di autodichiarazione LTM”).

Per tutte le condizioni contrattuali è necessario fare riferimento ai Fogli Informativi che sono a disposizione dei clienti presso tutte le Filiali della Banca e consultabili nella sezione Trasparenza del sito.

Finanziamenti fino a € 5.000.000,00 – art. 13 lettera c) ,d) DL 23/2020

  • Destinati a favore di micro, piccole e medie imprese, imprese fino a 250 dipendenti e persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, la cui attività di impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19 (esclusi settori di: attività finanziarie e assicurative, amministrazioni pubbliche).
  • Finanziamento massimo calcolato fra: 1) 25% del fatturato 2019, 2) doppio della spesa per il personale, 3) fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei 18 mesi successivi alla richiesta per le MPMI; 12 mesi per le imprese fino a 250 dipendenti.
  • Garanzia all’80% rilasciata dal Fondo di garanzia (lettera c)).
  • Garanzia al 90% rilasciata dal Fondo di garanzia (lettera d)).
  • Durata massimo 96 mesi, compreso un eventuale periodo di preammortamento che non può superare i 24 mesi.

Per richiedere il finanziamento bancario garantito dal Fondo PMI occorre inviare tramite PEC all’indirizzo PEC della Banca bplajatico@pec.it  il seguente modello:

  1. il modulo di richiesta della copertura del fondo di garanzia per le PMI, disponibile sul sito dello stesso Fondo www.fondidigaranzia.it, nella sezione Modulistica (Allegato 4 – Garanzia diretta – Modulo richiesta agevolazione soggetto beneficiario finale”).

Per tutte le condizioni contrattuali è necessario fare riferimento ai Fogli Informativi che sono a disposizione dei clienti presso tutte le Filiali della Banca e consultabili nella sezione Trasparenza del sito.

Per prendere appuntamento e per inoltrare richieste contatta la tua Filiale (https://www.bplajatico.it/la-banca/rete-territoriale/).

Domande e risposte sulle nuove misure economiche – Covid 19: Consulta le FAQ del MEF

Consulta la sezione “Covid 19” sul sito di Banca d’Italia

Consulta la sezione “Rimborsi” sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Consulta la pagina informazioni sul sito regionale dell’Agenzia delle Entrate

1884 anno di fondazione

137 anni

18 filiali

6.900 soci

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sulle novità e i servizi di Banca Popolare di Lajatico

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679: Banca Popolare di Lajatico, in qualità di Titolare del trattamento, La informa che I Suoi dati personali saranno trattati esclusivamente per l’invio, da parte del Titolare, di newsletter e comunicazioni commerciali al recapito da Lei fornito. La base giuridica per l’invio di comunicazioni commerciali e della newsletter è il Suo consenso espresso, nel rispetto all’art. 6 paragrafo 1, lettera a) Regolamento (UE) 2016/679. I Suoi dati personali saranno trattati fino a quando deciderà di revocare il Suo consenso od opporsi al trattamento. Il Titolare La invita, inoltre, prima di conferire i Suoi dati personali, a visionare l’informativa completa sul trattamento dei Suoi dati personali, rilasciata nel rispetto dell’articolo 13 Regolamento (UE) 2016/679, accessibile al seguente link: www.bplajatico.it/privacy/.