• Slide Home 1

    la banca

pensare globale, agire locale

Banca Popolare di Lajatico, un impegno per il territorio che prosegue dal 1884.

La Banca Popolare di Lajatico è una società cooperativa i cui proprietari sono le famiglie, gli imprenditori, i professionisti del territorio di riferimento.
La Banca opera in maniera dinamica e moderna nel rispetto di un’antica tradizione con l’obiettivo di porsi come strumento di sviluppo dell’economia locale e Banca di riferimento della provincia di Pisa.

Con 18 filiali sul territorio ed oltre 6.700 Soci, la Banca Popolare di Lajatico è sempre vicina ai propri clienti ed è in grado di offrire prodotti e servizi di elevato contenuto professionale in una dimensione tutt’ora umana e confidenziale.

Messaggi nel tempo

  • 1884 Il progresso dei popoli è un problema di educazione
  • 1930 La trebbiatrice (per il progresso del settore agricolo locale la banca acquistò due trebbiatrici che dava in uso ai soci)
  • 1984 A 100 anni dalla Fondazione: “Semina e raccogli nel tuo terreno”
  • 1999 Pensare globale, Agire locale
  • 2015 TRANS-DUCERE modernità e tradizione sono due facce della stessa medaglia

I Presidenti

  • dal 1884 al 1894 Luigi Corpaccioli
  • dal 1894 al 1917 Egisto Morelli
  • dal 1918 al 1927 Pilade Cecchi
  • dal 1927 al 1941 Ernesto Gotti Lega
  • dal 1941 al 1944 Sabatino Macchioni Gotti
  • dal 1944 al 1946 Carlo Dorfles
  • dal 1946 al 1973 Venanzo Felicioli
  • dal 1973 al 2013 Enrico Fabbri
  • dal 2013 al 2016 Enzo Marconcini
  • dal 2016 Nicola Luigi Giorgi

I Direttori

  • dal 1884 al 1907 Guelfo Guelfi
  • dal 1907 al 1925 Ranieri Salvadori
  • dal 1925 al 1933 Pilade Cecchi
  • dal 1933 al 1935 Vittorio Pieri (f.f.)
  • dal 1936 al 1939 Pilade Bocelli
  • dal 1944 al 1961 Giovanni Bocelli
  • dal 1961 al 1977 Amos Martellacci
  • dal 1977 al 1989 Gastone Tamberi
  • dal 1989 al 1994 Sauro Nannoni
  • dal 1994 al 1999 Alberto Biancalana
  • dal 1999 Daniele Salvadori

1884 anno di fondazione

133 anni

18 filiali

6.700 soci